Gnocchi di patate con farina integrale: la ricetta light e gustosa

Ecco a voi la ricetta spiegata passo passo per la realizzazione degli Gnocchi di patate con farina integrale: scoprila su Blogo.

gnocchi-di-patate-con-farina-integrale

Gli Gnocchi di patate con farina integrale sono un ottimo primo piatto che viene generalmente realizzato da chi ha voglia di creare un manicaretto che riesca ad abbinare al tempo stesso gusto e leggerezza: la delicatezza del suo sapore, inoltre, tende ad esaltare i toni di gusto di qualsiasi sugo o ragù di accompagnamento.

La ricetta che vi voglio proporre oggi è davvero molto semplice da realizzare e vi permette di ottenere degli gnocchi dal sapore unico in poche e semplici mosse. Ma scopriamo ora insieme tutte le fasi di preparazione spiegate passo passo.

Ingredienti (per 5 persone)



    patate, 1 kg
    farina integrale, 300gr
    uova, 1
    sale

Preparazione


Iniziamo la nostra ricetta partendo dalle patate: dopo averle sbucciate e lavate accuratamente sotto un getto di acqua corrente, tagliatele a cubetti abbastanza grandi, quindi tuffatele all'interno di una casseruola colma di acqua salata e fatele cuocere finché non si saranno ben ammorbidite.

Una volta lesse, scolatele e schiacciatele con l'aiuto di uno schiacciapatate. Riponete la purea all'interno di una ciotola molto grande dove andrete ad aggiungere anche la farina integrale e l'uovo, quindi iniziate a lavorare i tre ingredienti abbastanza energicamente, fino a realizzare un composto elastico e non appiccicoso. Durante la preparazione degli gnocchi, le dosi della farina possono variare in base alla tipologia delle patate: in alcuni casi bisogna aggiungerne di più, in altre di meno.

Quando l'impasto sarà pronto, dividetelo in parti uguali che andrete a trasformare in piccoli salsicciotti lavorandolo sopra ad una spianatoia in legno precedentemente infarinata. Quando avrete ottenuto un bigolo di circa 1 centimetro di diametro, tagliatelo creando gli gnocchetti. Lasciate a riposare il tutto per un'oretta sopra alla spianatoia infarinata e ricoprendoli da un leggero strato di farina, in modo da evitare che si attacchino.

Bon appetit!

  • shares
  • Mail