L’arte di degustare in Terra di Siena

Un weekend in Terra di Siena è sempre un’ottima idea. Se poi c’è da seguire un evento che si chiama “Degustazioni ad arte: capolavori dei sensi” l’idea diventa anche succulenta.
Sabato 25 novembre a Rapolano Terme (Grancia di Serre) vi aspetta “Sapori eterei nelle Crete”, una degustazione visiva di opere d’arte abbinata alla degustazione di eccellenze locali. Gli aromi del Chianti Classico, del Vino Nobile di Montepulciano, del Brunello di Montalcino e del Tartufo bianco delle Crete Senesi faranno da cornice alla Madonna della Misericordia di Simone Martini, alla Divinità Alata, al Riposo durante la fuga in Egitto di Fra’ Bartolomeo della Porta ed alla Natività delle Vergine del Maestro dell’Osservanza.

Se siete ancora in zona, domenica 26, a Chiusi, nel Chiostro di S.Francesco, c’è “Gentili Profumi in Val di Chiana”: Vernaccia di San Gimignano, Vino Nobile di Montepulciano, Vin Santo di Vino Nobile di Montepulciano abbinati ad altre importanti opere d’arte. Niente di meglio per viziare il corpo e lo spirito.

  • shares
  • Mail