La verza ripiena di patate e speck per un secondo rustico

Ottima per prendere per la gola anche i palati più esigenti, ecco come preparare la verza ripiena di patate e speck, semplice ed appagante

Questa è una di quelle ricette che piacciono a tutti e risultano sempre una gradita sorpresa una volta portate in tavola. La verza ripiena di patate e speck rappresenta un secondo piatto appagante, non troppo pesante ma sicuramente sfizioso, merito del gustoso ripieno che racchiudono.

verza ripiena di patate e speck

Quest'ultimo è costituito da patate lesse e schiacciate mescolate con speck, uova e parmigiano: pura goduria. Ma il tocco finale viene dato in forno, quando gli involtini vengono fatti gratinare coperti da parmigiano grattugiato e da qualche fiocchetto di burro. Insomma, una ricetta da non perdere, semplice da realizzare ed alla portata di tutti. Una variante si può ottenere anche con le foglie di lattuga o con il prosciutto cotto al posto dello speck. Provate anche gli involtini di verza e riso e la verza in padella con pancetta.

Ingredienti

12 foglie di verza
3 patate medie bollite
1 uovo e 1 tuorlo
40 gr di parmigiano grattugiato
80 gr di specke
sale e pepe
burro qb


Procedimento

Lavare le foglie di verza quindi farle sbollentare in acqua bollente salata per un minuto circa, scolarle e tenerle da parte. Adesso sbucciare le patate già lesse e passarle con lo schiacciapatate. Riunirle in una ciotola ed unire il formaggio, le uova, lo speck fatto rosolare in padella e mescolare bene. Regolare di sale e pepe e farcire, con il composto ottenuto, le foglie di verza, creando degli involtini. Porli sul fondo di una pirofila rivestita di carta forno e spolverarli con poco parmigiano e qualche fiocchetto di burro. Infornare a 180°C per circa 25 minuti.

Foto | a.fiedler

  • shares
  • Mail