La vellutata di carote con la ricetta facile ma gustosa

Un primo originale e... colorato: la vellutata di carote

Per chi è stufo della solita pasta, ma anche per chi ci tiene alla vista, alla pelle abbronzata (difficile sto periodo, ma magari in montagna) o per chi non ama le carote crude, ecco la nostra proposta di oggi: la vellutata di carote, buona, sana e corroborante nelle fredde giornate invernali. Come spesso accade, alla nostra ricetta diciamo ‘base’, potrete aggiungere i sapori che volete: in genere, per un piatto più saporito e sostanzioso, avendo le carote un gusto dolce, l’ideale sono guanciale croccante o un bel formaggio stagionato, magari muffato come il gorgonzola. Da provare assolutamente!

vellutatacarote

Ingredienti



    800 g di carote
    2 tuorli
    5 dl di brodo di carne
    1 cipolla
    1 ciuffo di prezzemolo
    1 l di latte
    40 g di parmigiano grattugiato

Preparazione


Spuntate e raschiate le carote, lavatele e tagliatele a rondelle mentre tritate finemente la cipolla. Intanto scaldate il brodo di carne sul fuoco, unite le carote e la cipolla, coprite e fate andare per 5 minuti mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno.

A questo punto togliete dal fuoco, passate tutto al passaverdura per ottenere una crema morbida, poi rimettetela sul fuoco, diluitela con il latte e portate a ebollizione. Nel frattempo sbattete i tuorli con il parmigiano, il prezzemolo tritato e parte della crema di carote, poi unite tutto, mescolate e togliete dal fuoco.

Servite la vellutata calda, guarnendo i piatti con prezzemolo tritato e carote cotte a rondelle.

Foto | Luca Nebuloni

  • shares
  • Mail