Risotto all'arancia: la ricetta gustosa con il Bimby

Avete voglia di un primo piatto dal sapore invernale e dal gusto originale? Provate questo delizioso Risotto all'arancia con il Bimby.

Il Risotto all'arancia è un primo piatto molto leggero e dal sapore delicato, indicato in particola modo a tutti coloro che hanno voglia di realizzare un manicaretto gustoso e un po' originale senza dover impiegare molto tempo davanti ai fornelli.

La ricetta che vi voglio proporre oggi è stata tratta da qui e riguarda la preparazione di questa deliziosa ricetta con il Bimby. Ma scopriamo ora insieme tutte le fasi di preparazione spiegate passo passo di seguito. Pronti a provarlo con noi?

Ingredienti (per 4 persone)



    1 Arancia Non Trattata (scorza e succo)
    1 Cipolla
    50 gr Olio EVO
    1/2 misurino Vino Bianco
    320 gr Riso per Risotti
    900 gr Acqua Calda
    1 cucchiaino Dado Bimby
    sale, pepe
    1 noce Burro

Preparazione


risotto-arance-bimby

Iniziamo la nostra ricetta partendo dalle arance: dopo averle sbucciate con un pelapatate facendo attenzione a non prelevare anche la parte bianca (è quella che dà il sapore amarognolo), spremete il loro succo, che metterete da parte.

Versate la scorza all'interno del boccale insieme alla cipolla precedentemente tagliata a pezzettoni, quindi tritate il tutto per 3 secondi a velocità 7. Trascorso il tempo indicato, raccogliete il trito sul fondo facendovi aiutare dalla spatola e ripetete l'operazione.

Raccogliete nuovamente il trito nel fondo, quindi versate 50 grammi di olio EVO e procedete soffriggendo il tutto per 3 minuti a 100°, impostando velocità 1. Sfumate il tutto con il vino bianco per 2 minuti a 100 gradi e velocità 1, senza misurino.

Versate ora nel boccale il riso che farete tostare per 3 minuti a 100 gradi in senso antiorario e velocità 1. Dopo 1 minuti, aggiungete dal foro del coperchio il succo dell'arancia. Versate poi nel boccale l'acqua calda, 1 cucchiaino di dado Bimby e cuocete il tutto per il tempo indicato nella confezione del riso a 100 gradi a velocità 1.

Il vostro risotto è ora pronto per essere travasato all'interno di una zuppiera dove lo andrete a condire con un pizzico di sale e pepe e mantecare con una noce di burro. Servite e gustate ancora caldo.

Bon appetit!

photocredit: Maurizio Montanaro

  • shares
  • Mail