Le cotolette di funghi pleurotus da fare al forno

Le cotolette di funghi pleurotus al forno sono buonissime e molto golose, ecco come prepararle in casa con i consigli di Gustoblog


I funghi sono buonissimi e versatili e si possono cucinare in tantissimi modi diversi, se avete voglia di qualcosa di goloso, ma anche semplice, potete preparare le cotolette di funghi pleurotus, un secondo sfizioso e vegetariano adatto anche da servire anche come contorno o antipasto. Vediamo insieme la ricetta per fare le cotolette di funghi in casa.

Ingredienti


    8 funghi pleurotus
    2 uova
    1 bicchiere di pangrattato
    3 cucchiai di parmigiano
    Sale
    Pepe
    Farina

Preparazione

cotolette-funghi

Pulite i funghi pleurotus, prima staccateli l’uno dall’altro e poi con un coltellino togliete le parti più terrose, il resto vi basterà strofinarlo con un panno umido. I funghi non vanno mai lavati perché perderebbero buona parte del loro sapore e del profumo.

In una ciotola sbattete le uova con un cucchiaio di parmigiano e il sale, in un altro piattino mettete il pangrattato e il parmigiano rimasto e poi insaporite con sale, pepe e prezzemolo tritato e poi mescolate un pochino. Mettete la farina in un piatto.

Prendete i funghi e passateli nella farina poi scrollate quella in eccesso, a questo punto immergeteli nell’uovo sbattuto e per finire nel pangrattato, pressate un pochino per far aderire la panatura. Disponete i funghi su una teglia unta di olio o coperta con la carta da forbo e poi cuoceteli il forno per una ventina di minuti a 180°C, il tempo dipende dalle dimensioni dei funghi.

Se volete potete anche friggere le vostre cotolette di funghi, scaldate l'olio di semi di arachidi in una padella dai bordi d'alti e appena inizierà a sfrigolare immergete delicatamente il fungo e cuocetelo da entrambi i lati fino a quando sarà perfettamente dorato e croccante. Friggete uno, massimo due, funghi per volta in modo che non si abbassi la temperatura dell’olio. Prendete i funghi con un mestolo forato e poi metteteli in un piatto con sopra la carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

  • shares
  • Mail