Come preparare la pasta alle cime di rapa e tonno

20 Gennaio 2015

Tra i tanti primi da poter preparare con le cime di rapa (escluse le tradizionali orecchiette, che occupano decisamente un posto d’onore) c’è anche la pasta alla cime di rapa e tonno. Un piatto gustoso e semplice da realizzare, basato sull’incontro tra terra e mare. La pasta alle cime di rapa e tonno risulta essere una pietanza economica e saporita. Si prepara con il tonno sott’olio, preferibilmente di qualità rappresentando uno degli ingredienti principali, perfettamente scolato e sbriciolato.

In quanto al formato di pasta da utilizzare andrà bene il vostro preferito. Io tendo generalmente ad abbinare la pasta corta, spesso anche le orecchiette, nonostante un ottimo risultato si ottenga anche con spaghetti e linguine. Volendo rendere ancora più gustoso il piatto potreste unire una manciata di pecorino prima di servirlo. Provate anche le cime di rapa stufate con salsiccia e la pasta con cime di rapa e vongole.

Ingredienti

320 gr di pasta corta
500 gr di cime di rapa
300 gr di tonno sott’olio
1 spicchio di aglio
sale e pepe (o peperoncino rosso)
olio extravergine di oliva qb

Preparazione

Fare lessare la pasta insieme alle cime di rapa, precedentemente pulite e tagliate a pezzi. Nel frattempo fare rosolare in un tegame lo spicchio di aglio, insieme a poco peperoncino, nell’olio di oliva. Unire in padella anche il tonno sott’olio sgocciolato e sbriciolato, quindi fare insaporire per qualche minuto. Una volta cotta la pasta scolarla insieme alle cime di rapa all’interno del tegame. Fare saltare per qualche istante su fiamma vivace e servire subito.

Foto | the italian voice

I Video di Gustoblog: Come pulire il cuore di vitello