Gelato fritto: la ricetta golosa di Benedetta Parodi

Ecco la ricetta facile e golosa del Gelato fritto secondo Benedetta Parodi: scoprila su Blogo.

Ecco come preparare il gelato fritto, con la ricetta spiegata passo per passo

Il Gelato fritto è una specialità tipica della cucina orientale: impossibile farne a meno quando trascorrete una serata a cena al ristorante cinese. E noi, sicuramente, non potevamo perderci l'occasione di proporvelo per realizzarlo in casa con le vostre mani.

La ricetta che andiamo a scoprire oggi riguarda la preparazione del Gelato fritto di Benedetta Parodi, presentata in occasione di una delle ultime puntate del programma tv "I menu di Benedetta". Ma scopriamolo insieme.

Ingredienti



    Per il ripieno:
    gelato
    1 fetta di pane per tramezzini

    Per la pastella:
    acqua gassata
    farina
    1 fialetta di essenza di vaniglia
    olio per friggere

Preparazione


Iniziamo la nostra ricetta partendo dal gelato: realizzate delle palline con l'apposito porzionatore (oppure con un cucchiaio), quindi mettetele a riposare nel freezer. Questo passaggio vi aiuterà a rassodarle.

Nel frattempo, prendete il pane da tramezzini e rendetelo più sottile con il mattarello. Procedete con la preparazione della pastella: all'interno di una ciotolina versate un po' di farina, la fialetta con essenza di vaniglia e acqua e amalgamate bene fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Avvolgete ogni pallina di gelato all'interno del pane da tramezzini. Avvolgete il tutto da un foglio di pellicola trasparente e riponete nuovamente in freezer, in modo che si compattino per bene.

Trascorso il tempo necessario, togliete il gelato dal freezer, privatelo della pellicola, passatelo nella pastella e friggetelo all'interno di una padella abbastanza capiente dove avrete precedentemente scaldato l'olio per la frittura.

Quando ogni singolo manicaretto avrà preso il colore dorato su tutti i lati in modo uniforme, togliete il gelato fritto dalla cottura con l'aiuto di una schiumarola e lasciatelo riposare sopra ad un piatto foderato con della carta assorbente. Servite ancora caldo.

Bon appetit!

  • shares
  • Mail