I ravioli al vapore da provare con la ricetta vegan

I ravioli al vapore vegan sono una variante della classica ricetta della cucina cinese, provateli anche voi, sono facilissimi e assolutamente deliziosi


I ravioli cinesi sono uno dei piatti più richiesti e amati della cucina asiatica, io adoro quelli con i gamberi ma sono molto buoni anche con la carne e le verdure. I ravioli al vapore vegan sono buonissimi e perfetti per una cena tra amici, sono deliziosi e si può personalizzare la farcitura usando le vostre verdure preferite.

Ingredienti


    450 gr di farina 00
    225 ml di acqua
    Sale
    2 zucchine
    1 mazzetto di spinaci
    1 carota
    1 cipolla
    salsa di soia

Preparazione

ravioli-cinesi-vegan

Prendete una ciotola e mettete la farina e il sale, mescolate bene e poi incorporate l’acqua a filo, impastate bene fino ad avere un panetto liscio, elastico e non appiccicoso. Fate riposare per mezz’oretta coperto da un telo e nel frattempo occupatevi delle verdure.

Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele a cubetti piccolini. Sciacquate gli spinaci e poi versateli in padella con un goccio d’acqua, scottateli per una decina di minuti fino a quando saranno ben cotti, poi sgocciolateli e fateli raffreddare.

Lavate la carota e grattate via la pellicina e tagliatela a pezzi, poi pulite la cipolla e tagliatela a pezzi abbastanza grandi. Mettete carota e cipolla nel mixer e frullate bene in modo da avere un trito omogeneo.

Prendete una padella e mettete l’olio extravergine di oliva e un pizzico di sale, unite carote e cipolla tritati e cuocete per qualche minuto, poi mettete le zucchine e continuate la cottura a fuoco medio. Insaporite con aromi e spezie che preferite e, se occorre, aggiungete qualche cucchiaio di acqua. Nel frattempo strizzate bene gli spinaci e poi metteteli su un tagliere e tritateli con il coltello.

Riunite in una ciotola gli spinaci e il trito di verdure saltato in padella, mescolate bene tutto fino ad avere un composto omogeneo. Stendete la sfoglia molto sottilmente e poi ritagliate dei dischetti da circa 5 centimetri di diametro, versate un po’ di ripieno al centro e sigillate i bordi ungendoli con un goccio di acqua, pressate bene con le dita. E poi date al fagottino una forma a “S”.

Prendete una vaporiera e mettete sul fondo le foglie di cavolo, poggiate i ravioli, mettete il coperchio e cuoceteli per 10 minuti circa. Servite i ravioli con la salsa di soia oppure con la salsa agrodolce.

Foto | da Flickr di clemsherpa

  • shares
  • Mail