Ci beviamo una Bionade?

Una bevanda analcolica, dolce, dissetante e poco gassata. È la Bionade, una bibita tedesca prodotta in Baviera dalla fermentazione dell’orzo biologico.

Quella fonte inesauribile di notizie del mondo che è “Internazionale” riporta un articolo dello Stern che racconta come questa bevanda sia nata, dagli sforzi di un birraio germanico che ha impiegato otto anni per ottenerla, e come abbia poi raggiunto una produzione di 22 milioni di bottiglie nel 2005, puntando a superare i 60 milioni nel 2006.

La Bionade, che come gusto e target rappresenta una alternativa biologica, europea ed etica alla coca e alla pepsi, è disponibile in quattro gusti: sambuco, erbe, arancia-zenzero e litchi (che non so davvero cosa sia..). Pare che questa bevanda sia molto delicata e rinfrescante, rivelando appieno il suo sapore solo dopo il secondo bicchiere (che è poi la scusa che si usa di solito con il vino…).

  • shares
  • Mail