Cos'è la pasta matta e la ricetta base per usarla

La ricetta di base della pasta matta è semplice e leggera, è un ottima sostituta della pasta sfoglia e della pasta brisèe.


La pasta matta è una preparazione di base comoda e utilissima in cucina, si può usare per fare le torte salate e anche le crostate dolci. È un’ottima sostituta della pasta sfoglia e della pasta brisèe perchè è molto più leggera, contiene pochi grassi e si prepara in pochi minuti. La pasta matta è neutra e quindi molto versatile, la potete usare in mille modi diversi e vedrete che vi darà tante soddisfazioni.

Ingredienti


    250 gr di farina 00
    150 ml di acqua frizzante e ghiacciata
    35 ml di olio extravergine di oliva
    1 cucchiaino di sale

Preparazione

pasta-matta-ricetta

Prendete una ciotola e mettete la farina, poi unite l’olio extravergine di oliva e il sale, incorporate l’acqua frizzante ghiacciata e mescolate bene fino ad avere un composto liscio ed elastico.

Potete impastare la pasta matta a mano su una spianatoia oppure usare la planetaria, scegliete voi cosa preferite. Formate una palla, pennellatela di olio extravergine di oliva e poi avvolgetela con la pellicola trasparente. Fate riposare il panetto per un’oretta in modo che gli ingredienti abbiano il tempo di insaporirsi bene.

Stendete la pasta matta su una spianatoia infarinata usando un mattarello, dovete stenderla sottile, ma non eccessivamente, diciamo che mezzo centimetro può andar bene.

Foderate una teglia con la carta da forno, stendete sopra la pasta matta e bucherellate il fondo, mettete il condimento che preferite e poi cuocete in forno a 190°C per circa 30 – 35 minuti.

La pasta matta la potete usare per fare delle torte salate ma anche schiacciate, fagottini, quiche e tutto quello che la fantasia di suggerisce.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail