Come fare i supplì al telefono con la ricetta originale

La ricetta perfetta per preparare in casa i supplì al telefono, provateli anche voi!


I supplì al telefono sono una ricetta street food tipica della cucina laziale, sono delle polpette di riso fritte che all’interno nascondono un cuore di mozzarella filante. Il nome supplì al telefono è dovuto alla mozzarella filante che somiglia proprio ai fili del telefono, ovviamente non agli smartphone e ai cordless, ma ai vecchi telefoni con il filo. Vediamo insieme la ricetta per fare i supplì in casa.

Ingredienti


    Per il riso:
    250 gr di riso superfino
    50 gr di burro
    80 gr di parmigiano grattugiato
    1 mozzarella
    3 uova
    Farina
    pangrattato
    basilico
    olio extravergine di oliva
    olio per friggere
    Per la salsa:
    500 gr di passata di pomodoro
    1 cipolla
    Aglio
    Basilico
    250 gr di carne tritata

Preparazione

suppli

Prendete un tegame e mettete la cipolla tritata e l’olio extravergine di oliva, fatela dorare e poi aggiungete la carne tritata, sgranatela con la forchetta e cuocetela per qualche minuto. Aggiungete il basilico e uno spicchio di aglio e poi mettete la salsa di pomodoro, cuocete a fuoco dolce per circa 15 minuti.

Aggiungete il riso al tegame con la salsa e portatelo a cottura, poi spegnete il fuoco e mettete il parmigiano, il burro e 2 uova sbattute, impastate bene tutto e poi fate raffreddare. Nel frattempo tagliate la mozzarella a bastoncini e poi preparate tre piattini, in uno mettete il pangrattato e un po’ di sale e in un altro il l’uovo sbattuto e nell’ultimo la farina. Prendete dei pugnetti di riso e mettete al centro la mozzarella, poi fate date una forma allungata e a crocchetta. Passate i supplì nella farina e scrollate quella in eccesso, poi passateli nell’uovo e infine nel pangrattato. Friggete i supplì in abbondante olio caldo fino a quando saranno dorati, poi scolateli sulla carta da cucina. Friggete pochi supplì alla volta.

Servite i supplì ben caldi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail