Come preparare il soufflè dolce di ricotta per il dessert di fine pasto

Dessert semplice, adatto alla fine dei pasti, ecco come preparare il soufflè dolce di ricotta per stupire i propri ospiti

Ora che ho preso il via con i soufflè chi mi ferma più? Dopo avere preparato quello al limone mi sono cimentata nella realizzazione di quello che vi propongo oggi, alla ricotta, più delicato ma non per questo meno goloso. La preparazione del soufflè dolce alla ricotta è piuttosto semplice: l'unico accorgimento riguardante questa fase ha a che fare con gli albumi, che dovranno essere montati a neve molto ferma prima di venire incorporati, delicatamente, al composto.

soufflè dolce di ricotta

Ma il bello arriva con la cottura in forno che rappresenta per molti il momento della verità: si gonfierà come deve o appena tirato fuori dal forno sprofonderà irrimediabilmente su se stesso? Non abbiate paura perchè seguendo alla lettera il procedimento riportato sotto non avrete brutte sorprese. Il soufflè va semplicemente cosparso di zucchero a velo e servito a fine pasto. Volendo arricchirlo cospargetelo con una colata di salsa di cioccolato. Provate anche il soufflè alla crema e quello di pere e cioccolato.

Ingredienti

300 gr di ricotta
4 uova
1 cucchiaino di fecola
150 gr di zucchero
scorza grattugiata di un limone
poca cannella
1 pizzico di sale


Preparazione

Passare la ricotta al setaccio e tenerla da parte. Adesso montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Unire la fecola, la ricotta, la scorza di limone, la cannella ed il pizzico di sale ed incorporarli perfettamente. Montare gli albumi a neve ferma ed incorporare anche questi al composto appena ottenuto facendo attenzione a non farli smontare. Imburrare e cospargere con dello zucchero gli appositi stampini quindi porre in forno caldo. Cuocere a 190 °C per circa 15 minuti.

Foto | Amy Ross

  • shares
  • Mail