Filetto alla Wellington: la ricetta gustosa di Jamie Oliver

Ecco a voi la ricetta per un secondo piatto a base di carne facile e gustoso: il Filetto alla Wellington di Jamie Oliver. Scopri tutte le fasi di preparazione su Blogo.

Il Filetto alla Wellington, o filetto in crosta, è un secondo piatto a base di carne che proviene dalla tradizione gastronomica inglese. Il suo gusto molto intenso è perfetto per accompagnare una cena informale, specie se abbinato ad un bicchiere di vino rosso.

La ricetta che vi voglio proporre oggi riguarda la preparazione del Filetto alla Wellington di Jamie Oliver e vi permetterà in poco tempo di realizzare un manicaretto saporito che piacerà a tutta la famiglia, grandi e piccini. Ma scopriamolo insieme.

Ingredienti (per 2 o 4 persone)



    500 gr filetto di manzo
    250 gr funghi champignon
    50 gr pate d’anatra al ruby porto
    200 gr pasta sfoglia
    1/4 cipolla
    pizzico di erbe miste secche (finocchietto e Tellicherry pepe nero)
    un po’ di scotch liquore
    un albume leggermete sbattuto

Preparazione

La ricetta del filetto alla Wellington originale con i consigli di Gordon Ramsey

Iniziamo la nostra ricetta partendo dal filetto di carne a temperatura ambiente che dovrete insaporire con sale e pepe in superficie. Mettete a riscaldare in una padella un filo di olio, quindi fate adagiare nella pentola la carne e rosolatela su tutti i lati. Toglietelo ora dalla padella e mettetelo da parte a freddare.

Procedete ora con la duxelles: versate i funghi nel mixer da cucina e tritateli molto finemente, ma senza ridurli in poltiglia. Nella stessa padella dove avete cotto il filetto fate sciogliere un noce di burro; versate poi la cipolla tritata finissima insieme ai funghi e fate rosolare il tutto finché il liquido di cottura non sarà del tutto evaporato. Aggiustate con un pizzico di sale e pepe e insaporite con le spezie. Sfumate infine con lo scotch e proseguite con la cottura finché i funghi non saranno cotti.

Stendete al centro della pasta sfoglia la crema di funghi appena preparata; adagiate nel centro anche il filetto rosolato e intiepidito. Chiudete il rotolo di pasta sfoglia, sigillando i bordi spennellando con l'albume sbattuto. Mettete a riposare in frigo.

Prima di servire, cuocete il vostro manicaretto per 20 minuti a 225 gradi e per altri 10 minuti a 200 gradi. Quando lo togliete dal forno, copritelo con carta alluminio e fate riposare 10-15 minuti prima di tagliarlo a fettine.

Bon appetit!

  • shares
  • Mail