Cavolfiore al curry: la ricetta per un contorno crudista

Ecco a voi la ricetta per un contorno di verdure molto sfizioso e alternativo: il Cavolfiore al curry crudista. Scoprilo su Blogo.

Come preparare le polpette di cavolfiore da cuocere al forno

La ricetta che vi voglio proporre oggi riguarda la preparazione del Cavolfiore al curry in versione crudista: si tratta di un contorno di verdure molto saporito e profumato, ideale da abbinare sia alla carne che al pesce.

Le ricetta che andiamo a scoprire oggi è crudista (ed è stata tratta da qui), ossia prevede la realizzazione del manicaretto evitando di alterare le proprietà organolettiche degli ingredienti contenuti al suo interno attraverso la loro cottura.

Ingredienti



    300g di cavolfiore
    1/2 cucchiaio di limone
    1 Tazza di anacardi
    1/2 tazza di acqua
    2 cucchiai di olio evo
    1 cucchiaino di curry
    sale e pepe
    Maggiorana
    Semi di semi sesamo

Preparazione


Iniziamo la nostra ricetta partendo dal cavolfiore: dopo averlo lavato accuratamente sotto un getto di acqua corrente, asciugatelo con un panno pulito da cucina, quindi iniziate a sgranare le sue cimette con le mani fino ad ottenere dei pezzettini piccoli.

Riponetelo ora all'interno di una ciotola abbastanza capiente insieme ad una marginatura composta da olio, limone, sale e pepe. Lasciate a riposare il tutto per almeno un'ora.

Nel frattempo, all'interno di un mixer da cucina mettete a frullare gli anacardi insieme all'acqua, il curry e un pizzico di sale fino a che non sarete riusciti ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

Trascorso il tempo indicato per la marinatura, togliete il cavolfiore dalla ciotola e riponetele sopra ad un piatto da portata. Condite poi il tutto con la salina di anacardi appena realizzata. Decorate il vostro piatto con delle foglie di lattuga fresche.

Bon appetit!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail