Gli arancini di riso con la ricetta vegana

Ecco come preparare gli arancini riso vegan, una versione saporita e leggera della ricetta tradizionale siciliana


Gli arancini di riso vegan sono una variante sfiziosa e saporita della ricetta originale siciliana, nella versione tradizionale il ripieno è fatto con il ragù e ci sono anche formaggio e uova, in questo caso faremo degli arancini completamente vegan, senza nessun ingrediente di origine animale. Gli arancini sono delle palline di riso farcite, impanate e fritte, sono un po’ laboriosi da preparare in casa ma vedrete che il risultato vi ripagherà di tutta la fatica.

Ingredienti


500 gr di riso
1 litro di passata di pomodoro
200 gr di preparato per ragù di soia
Sale
Pepe
Farina
100 gr di piselli
Mezza cipolla
Sale
Pepe
Formaggio di soia
2 bustine di zafferano
Pangrattato
Olio di semi di arachidi

Preparazione

arancini

Prendete una pentola e portate a ebollizione un litro di acqua insaporita con il sale e lo zafferano, tuffate il riso e cuocete, fate asciugare bene l’acqua mescolando ogni tanto in modo che non si attacchi sul fondo. Mettete il riso in una ciotola e fatelo raffreddare.

Nel frattempo mettete ammollo il ragù di soia in acqua tiepida e fatelo ammollare, poi strizzatelo e mettetelo in una padella con un po’ di olio e mezza cipolla, insaporite con sale e pepe e cuocete a fuoco medio per qualche minuto. Aggiungete una manciata di piselli e poi mettete la salsa di pomodoro, fate stringere a fuoco dolce.

Prendete il riso e disponetelo sul palmo della mano, mettete un paio di cucchiaini di ragù e poi aggiungete un pochino di formaggio di soia. Formate una palla con il riso poggiatela su una teglia cosparsa con poca farina. Nel frattempo preparate una pastella con acqua, sale e farina, deve essere abbastanza densa, rotolate le palline di riso nella pastella e poi fate rassodare in frigorifero per un’oretta.

Rotolate le palle di riso nel pangrattato e poi friggeteli in abbondante olio di semi caldo, cuocete da tutti i lati finchè l’esterno sarà dorato e croccante. Friggete pochi arancini per volta in modo da non abbassare la temperatura dell’olio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail