Come fare i cioccolatini per Pasqua e quali stampi scegliere

Ecco la ricetta semplice per realizzare dei golosi e variegati cioccolatini per Pasqua con le dritte sugli stampi da utilizzare per un risultato impeccabile

Ogni occasione è buona per mettersi a preparare in casa dei golosi cioccolatini, ed allora perchè non cimentarsi proprio in vista della prossima Pasqua? Operazione non troppo difficoltosa ma che richiede una serie di piccoli accorgimenti quali ad esempio l'utilizzo di cioccolato di altissima qualità, l'attenzione da prestare durante il temperaggio dello stesso (che trovate spiegato dettagliatemente quì) ed infine la scelta degli stampi, da non sottovalutare nel caso si sia alle prime armi, per ottenere il risultato desiderato.

cioccolatini per Pasqua

In quanto a questi ultimi ottimi si rivelano essere sia quelli in silicone, che permettono un'estrazione priva di difficoltà grazie alla loro flessibilità, che quelli in policarbonato, sicuramente più rigidi, che rappresentano una sorta di evoluzione rispetto quelli in alluminio molto più diffusi fino a qualche anno fa. Per chi sia alle prime sperimentazioni consiglio senza dubbio i primi: non rischierete che i cioccolatini non si stacchino, con il rischio di rovinarne irrimediabilmente la superficie, in quanto completamente antiaderenti. A questo proposito potrebbe interessarvi anche la ricetta dei cioccolatini ripieni e di quelli al cocco.

Ingredienti

200 gr di cioccolata fondente di qualità
nocciole tostate qb
nutella qb
burro di arachidi qb
marmellata di arancia qb

Preparazione

Fare fondere il cioccolato fondente a pezzi a bagnomaria. Una volta ottenuto un composto liscio farlo solo intiepidire e con l'aiuto di un pennello spalmare la superficie degli stampini in silicone perfettamente puliti ed asciutti, facendo colare via quello in eccesso. Porre gli stampini in freezer per almeno 30 minuti. Tirarli fuori e verificare se sia necessario effettuare un altro strato: in caso positivo ripetere l'operazione. Adesso farcire i cioccolatini con gli ingredienti desiderati: alcuni con una nocciola tostata, altri con poca nutella o poco burro di arachidi, altri ancora con la marmellata di arancia. Coprire adesso con il cioccolato fuso rimasto, livellando bene, e porre subito in freezer per ancora 30 minuti. Trasferire in frigo per 1-2 ore quindi procedere con delicatezza all'estrazione.

Foto | Kev-shine

  • shares
  • Mail