Ecco le fave alla menta perfette per un secondo gustoso

La ricetta di un piatto tanto semplice quanto appagante: ecco come preparare le fave alla menta, secondo profumato

Le fave alla menta rappresentano un contorno/secondo piatto genuino e gustoso a base di uno dei prodotti di stagione più apprezzati. Profumate ed allettanti pur nella loro estrema semplicità, che in questo caso ritengo essere anche il loro punto di forza, le fave alla menta si prestano ad essere servite sia come secondo piatto che ad accompagnare diversi tipi di pietanze a base di carne e di uova.

Fave

Realizzarle è semplice: partendo dalle fave fresche, appena sbucciate, non dovrete fare altro che metterle a stufare in un tegame con un soffritto di cipolla fresca (meglio ancora cipollotti), aglio, prezzemolo, abbondante menta e buon olio di oliva. Una volta pronte le fave vanno gustate subito, appena tiepide. Sono ottime anche come condimento per la pasta: provate ad unire poche scaglie di pecorino ed otterrete un primo piatto insuperabile. La ricetta proviene da quì, mentre altre che potrebbero interessarvi sono le fave con pecorino e le fave con bietole.

Ingredienti

1 kg di fave fave fresche
1 cipolla o 4 cipollotti freschi
1 spicchio di aglio
menta fresca qb
prezzemolo fresco qb
olio extravergine di oliva
sale e pepe


Preparazione

Sbucciare le fave e lavarle bene. Affettare la cipolla (o i cipollotti) molto sottilmente, la menta, il prezzemolo e creare un soffritto in padella con olio, aglio sale e pepe. Una volta pronto unire le fave e mescolare per fare insaporire il tutto. Cuocere con il coperchio su fiamma non troppo alta unendo, poco alla volta e se necessario, poca acqua calda per favorire la cottura. Utilizzare come secondo piatto o condimento per la pasta.

Foto | jules

  • shares
  • Mail