La classifica dei 10 cocktail più famosi

cocktails L’IBA , International Bartenders Association , è un organismo altamente qualificato a cui fanno capo tutti i barmen del mondo. In Italia è rappresentata dall’AIBES (Associazione Italiana Barmen e Sostenitori), unica organizzazione che raccoglie i migliori specialisti del settore. L’IBA , già dal 1961, intraprese una ricerca che la portò a stilare un elenco delle formule dei cocktail più famosi e collaudate in ogni parte del mondo. Noi facciamo solo un piccolo riassunto, con le prime 10 posizioni.

Iniziando in ordine alfabetico troviamo l'Alexander, ingredienti base: rum scuro, cacao e panna, cocktail più che altro femminile, prende il nome dalla famiglia che l'ha ideato. Poi, l'Americano, cocktail pre dinner internazionale realizzato con Martini rosso, Bitter Campari e soda. Il Banana Daiquiri è un cocktail internazionale realizzato con banana fresca, succo di limone o lime, crema di banana e rum bianco. Il Bloody Mary, creato al Harry's Bar di New York, è fatto con vodka, succo di pomodoro, tabasco e salsa Worcester. Poi c'è il Black Russian, realizzato con vodka e liquore al caffè.

Proseguendo abbiamo il Cuba Libre, a base di rum bianco e cola, il Gin Tonic, perfetto anche come aperitivo e il Mojito, che conosciamo tutti, di origine cubana. Gli ultimi due sono: il Sex on the Beach, inventato negli anni '80 e il Tequila Sunrise, realizzato con tequila, succo d'arancia e sciroppo di granatina. Ne aggiungereste qualcun'altro?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail