Capesante con uva: l'antipasto sfizioso secondo Alessandro Borghese

Voglia di sorprendere i vostri ospiti con un antipasto sfizioso? Prova la ricetta delle Capesante con uva dello chef Alessandro Borghese spiegata passo passo su Blogo.

capesante-al-brandy-in-padella-ricetta-natale

Le Capesante con uva sono un antipasto a base di pesce che si contraddistingue per il suo sapore molto delicato e il suo profumo avvolgente, particolarmente per essere accompagnato da un bicchiere di vino bianco fermo.

La ricetta che andiamo a scoprire oggi riguarda la preparazione di questo manicaretto proposto dallo chef Alessandro Borghese in occasione di una delle ultime puntate del programma tv "In cucina con Ale". Ma scoriamo ora insieme come realizzarla in poche e semplici mosse.

Ingredienti (per 4 persone)



    3 noci di capesante
    1 grappolo di uva
    1 cuore di sedano
    1 cucchiaio di aceto
    1 cucchiaio di succo di limone
    1 cucchiaio di semi di senape
    1 noce di burro
    50 g di lamelle di mandorle
    2 cucchiai di Olio di mandorle
    Olio extra vergine d’oliva
    Sale
    Pepe

Preparazione


Iniziamo la nostra ricetta prendendo il sedano e lavandolo sotto un getto di acqua corrente in modo da privarlo da eventuali tracce di terriccio, quindi privatelo dei filamenti più duri e tagliatelo a listarelle molto sottili.

Versate l'ortaggio all'interno di una ciotola abbastanza capiente con l'uva che avrete precedentemente tagliato a metà, l'olio di mandorle, l'olio extra vergine di oliva, il succo di limone e una presa di sale. Mescolate bene e lasciate a riposare.

Nel frattempo prendete le capesante e privatele del corallo (la pate rossa), quindi scottatele in una padella antiaderente dove avrete fatto sciogliere una noce di burro. In un padellino a a parte, intanto, fate tostare le lamelle di mandorle: una vola preso il colore ambrato, taglietele dalla cottura e aggiungetele nella ciotola con gli altri ingredienti.

Impiattate ora l'insalata e conditela con i semi di senape e qualche goccia di aceto, quindi ultimate il tutto adagiandovi sopra le capesante. Servite e gustate immediatamente.

Bon appetit!

  • shares
  • Mail