Lo zighinì da preparare con la ricetta originale

Ecco la ricetta originale eritrea per preparare in casa il pane injera e lo zighinì, un piatto unico speziato e saporito


Lo zighinì è un piatto tipico della cucina eritrea, uno spezzatino a base di carne e verdure molto speziato che viene servito con il pane injera, che è simile alle piadine ma molto più morbido e spugnoso. Vediamo insieme come realizzare lo zighini con la ricetta originale e tutti i consigli passo passo dalla preparazione del pane, che deve iniziare 2 giorni prima, alla carne.

Ingredienti


    Per il pane injera:
    130 gr di farina 00
    130 gr di farina di mais fioretto
    75 gr di farina integrale
    300 ml di acqua tiepida
    3-4 g di lievito di birra disidratato
    150 ml di acqua bollente
    2-3 gr di bicarbonato

    Per lo zighinì:
    1,100 kg di copertina di bistecca di manzo
    4 cipolle rosse
    2 spicchi di aglio
    4 cucchiai di Berberè etiope
    400 g di polpa di pomodoro
    3 patate
    Olio
    acqua
    sale
    pepe

    Per accompagnare:
    1 confezione di ceci in scatola
    250 gr di pomodori
    Insalata verde

Preparazione

injera

Per pare il pane injera occorre la farina di "teff", un cereale simile al miglio ma che non si trova dalle nostre parti, comunemente viene sostituita usando farina 00, farina di mais e farina integrale. Prendete una ciotola spaziosa e mettete le farine, l’acqua tiepida e il lievito, mescolate bene tutto fino ad avere una pastella, coprite con la pellicola e fate riposare per 2 giorni. Riprendete l’impasto e aggiungete l’acqua bollente e il bicarbonato, mescolate bene il tutto e fate riposare per un’oretta. Scaldate una padella antiaderente e quando sarà ben calda versate un mestolino di impasto, cuocetelo a fuoco medio, quando compariranno le bolle mettete il coperchio e proseguite la cottura per 2 minuti.

zighini

A questo punto possiamo passare alla preparazione dello zighinì, prendete una padella grande e mettete le cipolle tritate finemente, un bicchiere di acqua e un cucchiaio di olio in modo che si ammorbidiscano senza bruciacchiarsi. Unite il berberè che è un mix di spezie eritreo, se non lo trovate lo potete sostituire con un trito di peperoncino, zenzero, chiodi di garofano, coriandolo, pimento, ruta graveolens e ajowan, mescolate bene tutto e poi aggiungete la polpa di pomodoro e cuocete per circa 10 minuti. Aggiungete la carne e cuocete a fuoco medio in modo che il sughetto si restringa molto, a questo punto potete aggiungere l’aglio schiacciato, due bicchieri di acqua e le patate, cuocete a fuoco medio per 30 – 40 minuti mescolando di tanto in tanto.

Mettete il pane injera in un piatto da portata e aggiungete lo zighinì. Per accompagnare il piatto vengono servite anche delle verdure, potete mettere fagioli o ceci frullati, insalata verde mista e dei pomodorini conditi con un po’ di sale.

Un ultima indicazione: il pane injera sostituisce le posate dato che per questo piatto non sono previste, le fette di pane servono a raccogliere carne e verdure.

Foto | da Flickr di lejoe e lollyknit
Fonte | lacucinaperprincipianti

  • shares
  • Mail