Spaghetti al pomodoro: la ricetta secondo Carlo Cracco

Ecco a voi la versione stellata di un classico della cucina italiana: gli Spaghetti al pomodoro secondo Carlo Cracco. Scoprili su Blogo.

spaghetti al pomodoro crudo e basilico

Gli Spaghetti al pomodoro sono un primo piatto che fa parte della tradizione gastronomica italiana: si tratta di uno di quei classici a cui nessuno può dire di no, sia grandi che piccini della famiglia.

Quella che andiamo a scoprire oggi riguarda la preparazione degli Spaghetti al pomodoro secondo lo chef vicentino Carlo Cracco, una ricetta pronta in pochi minuti che altro non è che un piccolo peccato di gola dal profumo tradizionale e dal gusto innovativo.

Ingredienti (per 2 persone)



    180 g di spaghetti
    100 g di pomodorini
    1 spicchio di aglio
    basilico
    olio extra vergine
    sale q.b.

Preparazione


Iniziamo la nostra ricetta partendo dai pomodorini: dopo averli lavati accuratamente sotto un getto di acqua corrente, tagliateli a cubetti, quindi versateli in una padella insieme ad un filo di olio extra vergine di oliva e uno spicchio di aglio. Fate soffriggere il tutto per un paio di minuti circa, quindi aggiustate con una presa di sale. Se volete, potete aggiungere le foglie di basilico fresche che avrete precedentemente tagliato a striscioline.

Mentre attendete che il sughetto raggiunga la cottura perfetta, mettete a lessare gli spaghetti all'interno di una casseruola dai bordi alti colma di acqua bollente e salata. La pasta dovrà essere tolta dalla cottura un paio di minuti prima rispetto a quanto riportato nella confezione.

Una volta pronta, spegnete il fuoco e lasciatela scolare. Trasferite la pasta all'interno della padella insieme ai pomodorini, quindi spadellate il tutto per un paio di minuti, quelli necessari per ultimare la cottura degli spaghetti. Versate il vostro primo piatto nei piatti e servite subito, ancora bollente.

Bon appetit!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: