Le migliori ricette allo zenzero per pollo e pesce

Le migliori ricette allo zenzero per pollo e pesce

Sarà per il suo nome particolare o forse per quel gusto speciale dolce e piccante insieme con note di limone, ma lo zenzero è sempre più presente sulle tavole di noi italiani. In cucina mille sono i modi di utilizzarlo. Noi vi proponiamo le migliori ricette allo zenzero per pollo e pesce.

Per quel che riguarda il pollo potete sbizzarrirvi con un bel polpettone o associarlo al miele per degli ottimi cosciotti di pollo piccanti e, se preferite il petto, dovete provare i petti di pollo allo zenzero con succo di limone e arancia. Ma se siete dei buongustai e nell’ala del pollo trovate tutto un caleidoscopio di sapori, la zuppa orientale con zenzero e verdure varie è un must.

Per l’abbinamento zenzero e pesce, invece, vi consigliamo di provare la nostra versione della zuppa di vongole, ma se volete osare in cucina, allora vi proponiamo tre ricette: il bulgur con cetrioli e cozze allo zenzero, la frittata di cozze allo zenzero e, per finire, lo storione allo zenzero.

Per il bulgur con cetrioli e cozze allo zenzero questo il procedimento e le dosi per quattro persone. Pulite 800 g di cozze e fatele aprire in una padella, ben coperte, con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio. Lasciate intiepidire quindi sgusciate e infine filtrate il brodino. Nel mentre mettete a mollo il bulgur in acqua fredda per una mezz’ora, quindi scolatelo e strizzatelo. Tagliate a tocchetti 200 g di pomodori e 2 cetrioli (sbucciati). A parte, grattugiate 20 g di zenzero fresco, aggiungetevi il succo di un limone, un po’ di olio extravergine di oliva e mescolate per bene con una frusta; unite a quest’emulsione la metà del brodino delle cozze, regolate di sale e pepe. Infine, mescolate il bulgur alle cozze, unite cetrioli e pomodori, conditelo con l’emulsione ottenuta aggiungendo, se necessario, altro sughetto delle cozze. Fate riposare al fresco per qualche ora e poi servite.

Per la frittata di cozze allo zenzero (parliamo di dosi per due persone) fate aprire in un padella mezzo chilo di cozze innaffiate con qualche goccio di vermut dry. In una ciotola sbattete 3 uova con 3 cucchiai di farina e 2 di fecola di patate leggermente diluita in acqua. Unite un cipollotto finemente tritato, 20 g di zenzero fresco a fettine, le cozze, qualche goccio di salsa di soia e, se necessario, regolate di sale e pepe. Versate il tutto in una padella con dell’olio, e cuocete la frittata.

Infine, ecco le indicazioni per quattro persone per uno squisito storione allo zenzero. Riducete a cubetti di 1 cm di lato 1 kg di polpa di storione. Fate marinare per mezz’ora lo storione in una marinata fatta con 1 albume montato a neve, 1 cucchiaio di fecola di patate e 1 cucchiaio di vino bianco secco. Trascorso il tempo di marinatura, scolate e asciugate lo storione e fatelo saltare in padella con un filo d’olio per un paio di minuti. Tenete in caldo. Nella stessa padella versate altro olio (2 cucchiai sono sufficiente), 40 g di zenzero a fettine, 8 prugne denocciolate e tagliuzzate, 2 cipolle affettate e lasciate cuocere per un paio di minuti. Unitevi un paio di peperoncini, 1 cucchiaio di aceto di mele e uno di acqua, un altro cucchiaio di fecola di patate e i pezzi di storione già saltati in padella. Regolate di sale e mescolate fino a quando il liquido di cottura si sarà addensato, quindi servite. E buon appetito!

Foto | Veganbaking.net - artist in doing nothing

  • shares
  • Mail