Come cucinare al meglio le verdure di stagione

Le verdure a volte rischiano di avere sempre lo stesso sapore: per cucinarle al meglio ed esaltarne i sapori, provate a variare le tecniche di cottura

vedure_al_forno

Le verdure sono buone e fanno bene: lo sappiamo tutti. A volte, però, sembrano avere tutte lo stesso sapore perché, forse, le cuciniamo sempre allo stesso modo: si fanno bollire o si ripassano, ma non ci si addentra in alcune preparazioni, particolari o semplici.

Interessante, invece, è cambiare modalità di cottura, come, per esempio, passarle al forno. Alcune verdure sono tradizionalmente fatte al forno (le patate, per esempio). Ma non sono le uniche. Possiamo benissimo infornare carote, barbabietole, zucche o patate dolci. E perché non arrostire anche cipolle, aglio e porri? Sono normalmente usate come base per i soffritti, ma se le infornate troverete un sapore nuovo, oltre al fatto che risulteranno più digeribili.

Se poi ci sono verdure che piacciono poco – cavolfiori, broccoli, cavoletti di Bruxelles – può essere intrigante cuocerle al forno, perché così assumono un altro sapore e un’altra consistenza, molto diversi dalle solite bollite verdure o al vapore. Si tenga presente che arrostire le verdure fa sì che si concentrino i sapori con le sfumature più dolci, e mentre l’esterno si indurisce l’interno rimane morbido e gradevole.

Ovviamente, perché le verdure di stagione siano cotte al meglio in forno, bisogna tenere conto di alcuni aspetti: ogni verdura ha un tempo di cottura proprio (quelle con maggiore acqua cuociono in un tempo minore delle altre); alcune verdure vanno sbucciate e quest’operazione va fatta prima; inoltre le verdure vanno spezzettate ed è bene farle tutte della stessa dimensione in modo da uniformare la cottura (più piccoli sono i pezzi, minor tempo ci vorrà), tenendo presente che i pezzi più grandi risulteranno, comunque, più morbidi all’interno. Non temete di usare spezie ed erbe, oltre all’olio e all’aceto. Quando le verdure sono in forno, è bene girarle almeno un paio di volte.

Una volta sfornate è meglio mettere le verdure in un vassoio capiente e abbastanza basso: se ammucchiate le verdure in un piccolo recipiente, quelle a metà e sotto continueranno a cuocere perché coperte da verdure calde.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail