Il pollo ubriaco alla calabrese

Il pollo alla birra viene considerato una preparazione nordica: alcuni foodblog lo danno come piatto belga da accompagnare con le patatine fritte. La versione che ho potuto assaggiare in una accogliente locanda familiare nei dintorni di Corciano ha invece origini calabresi e prevede un uso abbondante di birra (naturalmente) e cipolla: senza ovviamente dimenticare il pollo, cosa che potrebbe mettere a rischio la riuscita della gustosa pietanza. Altra caratteristica del pollo alla birra calabrian style è che viene privato della pelle prima di arrivare a tavola.

Il risultato è uno spezzatino di pollo saporito e dal colore invitante che ben si accompagna con il pane carasau scaldato al forno e insaporito con l’olio d’oliva oppure ammorbidito con dell’acqua tiepida.

Forti dell’esperienza maturata i gestori della taverna stanno già pensando di fare un salto di qualità prendendo in gestione un noto locale di Perugia. Staremo a vedere..

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: