Come si cuoce l'uovo barzotto e quale è il tempo di cottura corretto

Come si prepara un perfetto uovo barzotto? Ecco i consigli per non sbagliare la cottura di un piatto davvero molto curioso e particolare.

L'uovo barzotto è un modo davvero singolare di servire questo alimento a tavola. Sicuramente i modi per cucinare le uova sono davvero tantissimi: celebre il tuorlo d’uovo marinato con la ricetta di Carlo Cracco, senza dimenticare le più classiche uova soda o un piatto a base di frittata, cotta in padella o al forno per una versione più light.

Ma che cos'è l'uovo barzotto? Si tratta di una preparazione che si presenta con l'albume ben cotto e rappreso, mentre il tuorlo rimane cremoso, quasi liquido. Il segreto? Ovviamente la cottura dell'uovo, che se rimane troppo tempo sul fuoco non è mai troppo buono, ma che non i giusti tempi può regalarci tanti piatti diversi a base di uova.

Il tempo di cottura per poter ottenere un uovo barzotto, in una pentola d'acqua calda che ha già raggiunto i 100 gradi, è di 6 minuti, non un minuto di meno, non un minuto di più. Ovviamente i 6 minuti dovranno essere calcolati dal momento in cui l'acqua bolle, avendo cura di mettere nel pentolino dell'acqua le uova non appena lo mettiamo sul fuoco. Fate attenzione, perché se le uova sono molto fresche dovrete aggiungere qualche secondo di cottura.

uovo barzotto

Servite poi in un portauovo, battendo con un cucchiaino sulla sommità per aprirlo, consumandolo poi semplicemente con un cucchiaino.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail