Aragosta low cost: la ricetta originale del Maine

La notizia è per i gourmet che avranno la fortuna, per queste vacanze, di volare oltreoceano: negli Stati Uniti è crollato il prezzo della rinomata aragosta del Maine che oggi costa circa 8 dollari al kg, meno della carne. Il motivo è l’abbondanza di questo crostaceo, che, pur non essendo pregiatissimo come l’aragosta dalla corazza dura, è comunque molto saporito. Purtroppo, però, è un animale delicato che non può essere facilmente esportato, perciò questa ricetta, quella originale dell’aragosta del Maine, sarà utile solo a chi andrà ‘in loco’. Buon appetito!

Cosa vi occorre: 4 aragoste, 3.5 l d’acqua, 3 rametti di timo fresco, 6 ciuffi di prezzemolo, 2 foglie d’alloro, 1 limone, 1 bicchiere di vino bianco secco, 1 cucchiaio di pepe nero in grani, burro e sale q.b.

Come si preparano: mettete l’acqua nella pentola, unite il succo del limone, il vino e il mazzetto di aromi legati insieme. Portate a bollore a fuoco medio, salate e poi tuffatevi le aragoste che fino ad allora avrete conservato in freezer. Quando saranno cotte ripassatele per qualche minuto in una padella in cui avrete sciolto del burro e servite.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail