Cosa si mangia nei matrimoni sul grande schermo

Il cibo nel giorno più bello, anche al cinema!

a:2:{s:5:"pages";a:8:{i:1;s:0:"";i:2;s:36:"Il matrimonio del mio migliore amico";i:3;s:18:"Il pranzo di nozze";i:4;s:21:"Il banchetto di nozze";i:5;s:10:"Oggi sposi";i:6;s:14:"La sposa turca";i:7;s:25:"La seconda notte di nozze";i:8;s:24:"Il matrimonio che vorrei";}s:7:"content";a:8:{i:1;s:616:"

cinemamatrimoni

Maggio è il mese dei matrimoni per eccellenza, così abbiamo pensato di regalarvi un post in cui ripercorriamo i sontuosi matrimoni al cinema, e naturalmente… i loro banchetti! Ce n’è per tutti i gusti: hollywoodiani, orientali e orientalissimi, e perfino qualcuno celebrato negli anni Cinquanta, perché in fondo certe cose non passano mai di moda, ad esempio festeggiare in grande stile…

";i:2;s:1330:"

Il matrimonio del mio migliore amico


Il matrimonio del mio migliore amico

Questo film racconta il matrimonio per antonomasia: quello che non vorresti mai, perché sta per sposarsi il tuo amico di sempre, quello che credevi fosse eternamente tuo… è ciò che accade a Julianne, nota critica gastronomica che si sta gustando un’ottima anatra al vino rosso con l’amico gay (altro amico eterno, ma stavolta per davvero e senza implicazioni di natura sessuale) quando Michael gli comunica che si sposerà tra 4 giorni. Per Julianne significa che ha solo 4 giorni di tempo per riprenderselo… una bellissima e bravissima Julia Roberts, nei panni perfetti di un matrimonio, anche se non sarà il suo.

Foto | listal.com

";i:3;s:861:"

Il pranzo di nozze


Il pranzo di nozze

Il clam bake è un piatto di pesce al forno, un must per i matrimoni più chic di Hollywood… almeno negli anni Cinquanta, quando Gore Vidal girò questo godibile film che racconta proprio di un pranzo di nozze che una madre vorrebbe lussuoso anche al di là delle possibilità economiche familiari per la propria figlia, che invece sta per sposare un giovane povero in canna. Per fortuna – almeno allora – l’amore trionfa(va).

Foto | listal.com

";i:4;s:1023:"

Il banchetto di nozze


Il banchetto di nozze

Un banchetto sontuoso è quello che ci vuole per celebrare a dovere (e in modo profano) un matrimonio… a ogni latitudine! Ad esempio in Cina, dove non può mancare una torta multistrato come quella che abbiamo imparato a fare qui, ma la storia di questo delicato film di Ang Lee è un tantino più complicata. Il tema affrontato è quello dell’omosessualità vissuta, appunto, nella società cinese, talmente male da costringere un emigrato che da anni vive a New York con il suo amante a sposare una connazionale per salvare la faccia agli occhi dei suoi tradizionalissimi genitori.

Foto | listal.com

";i:5;s:1538:"

Oggi sposi


Oggi sposi

Quattro coppie alle prese con i preparativi per il matrimonio e i soliti pregiudizi: il giovane che si scopre innamorato della futura (e giovanissima) sposa del padre, i poveracci che già aspettano un bambino, i ricchissimi e bellissimi da copertina e il matrimonio misto (lui pugliese, lei indiana), new entry per l’italian style sul grande schermo. Ed è proprio in quest’ultimo caso che la disputa sul cosa mangiare al ricevimento, si fa più intensa: si può rinunciare ai dolcissimi porcedduzzi in nome del raffinato pollo tandoori come quello nella foto?

Foto | Daniel Roy

";i:6;s:949:"

La sposa turca


La sposa turca

Due giovani immigrati turchi in Germania si conoscono (si piacciono) e architettano un piano per aggirare la pressione delle loro famiglie, entrambe molto tradizionali: un finto matrimonio all’interno del quale ognuno farà quello che gli pare. Non hanno però fatto i dovuti conti con un’attrazione sempre crescente… e con i peperoni alla turca che vengono preparati nei matrimoni più tradizionali (sta a voi digerirli!).

Foto | listal.com

";i:7;s:1505:"

La seconda notte di nozze


La seconda notte di nozze

Non è certo di primo pelo la bolognese Liliana, che la guerra lascia sola, senza un soldo e con un figlio mezzo delinquente a carico, quando decide di trasferirsi in Puglia sperando di mangiare alla tavola del cognato Giordano, possidente e un po’ tocco. Quando Nino, il figlio nullafacente di lei, capisce che Giordano è da anni segretamente innamorato della madre, la spinge sempre più verso quel parente strano, ma che suscita tanta tenerezza… stiamo parlando del miglior Pupi Avati, che ambienta la vicenda nel dopoguerra, quando andava tanto di moda una bevanda all’amarena, tanto da berla anche nei matrimoni!

Foto | Marco Lazzaroni

";i:8;s:1366:"

Il matrimonio che vorrei


Il matrimonio che vorrei

Sono sposati da anni, in realtà, Kay e Arnold, ma tra loro qualcosa si è spento, la famosa scintilla… così lei decide di iscrivere sé e il marito a un seminario lungo una settimana che si svolge nel Maine che tutti dicono essere miracoloso per far tornare il matrimonio ai picchi di una volta (non so se mi spiego..) così preparati Arnold: niente più tranquillo bacon and eggs davanti al giornale, la mattina…

Foto | listal.com

Cosa si mangia nei matrimoni sul grande schermo

";}}

  • shares
  • Mail