Parte da Montefalco il Sagrantino Day

Il Consorzio tutela vini Montefalco e l’Associazione italiana sommeliers lanciano il “Sagrantino day”, una giornata di degustazioni in contemporanea in tutte le città capoluogo di regione italiane, che vedrà coinvolti, il 16 aprile 2007, oltre mille sommelier italiani e una trentina di aziende associate al consorzio.

Aspettando il Sagrantino day bisogna sapere che il vino “Montefalco” Sagrantino “secco” e “passito” non possono essere immessi al consumo se non dopo aver subito un periodo d’invecchiamento di almeno trenta mesi, di cui almeno dodici in botti di legno (per il secco), mentre per il “passito” non è previsto invecchiamento obbligatorio nel legno.
Il sagrantino viene prodotto nei territori dei comuni di Montefalco, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Castel Ritaldi e Giano dell’Umbria, in provincia di Perugia.

  • shares
  • Mail