Lo strudel di albicocche e ricotta per il dessert di fine pasto

Un dolce goloso in versione estiva che piace a tutti: ecco lo strudel di albicocche e ricotta ideale da servire a fine pasto

strudel albicocche ricotta dessert fine pasto

Complici delle albicocche fresche e gustose, per me le prime della stagione, ho voluto realizzare un dolce che rendesse loro giustizia, delizioso ma allo stesso tempo semplice da preparare. Perfetto per la fine dei pasti, lo strudel di albicocche e ricotta si è rivelato essere un dessert di grande golosità. Ottimo sia da solo, semplicemente spolverato con dello zucchero a velo che accompagnato con un cucchiaio di crema pasticcera, una volta portato in tavola ha riscosso grande successo. A questo proposito provate anche lo strudel di albicocche e mandorle.


Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia
1/2 kg di albicocche fresche
2 uova
400 gr di ricotta romana
scorza grattugiata di 1 limone biologico
80 gr di zucchero
2 cucchiai di pangrattato
1 cucchiaio di rum
1 noce di burro
sale

Preparazione

Lavare bene le albicocche, tagliarle a fette sottili e tenerle da parte. Adesso in una ciotola lavorare la ricotta con lo zucchero a velo ed il sale. Ottenuto un composto liscio aggiungere le uova, una dopo l'altra, poi il liquore ed infine le albicocche. Mescolare bene. Stendere la pasta sfoglia, spolverarne una striscia con il pangrattato e porre sopra il ripieno di ricotta e albicocche. Chiudere la pasta a libro avendo cura di sigillare bene i bordi quindi spennellare con poco burro. Fare cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 25 minuti.

Foto | hyacinth50

  • shares
  • Mail