Seppie con piselli: la ricetta per un secondo di pesce sfizioso

Ecco a voi la ricetta per un secondo piatto a base di pesce dal sapore gustoso ed avvolgente: le Seppie con piselli dello chef Fabio Pisani. Scoprilo su Blogo

le seppie con patate e piselli

Le Seppie con piselli rappresentano un secondo piatto a base di pesce molto semplice da realizzare e tipico della tradizione gastronomica italiana. Ideale da accompagnare al bicchiere ad un calice d vino bianco fermo.

La ricetta che andiamo a scoprire oggi riguarda la preparazione delle Seppie con Piselli dello chef Fabio Pisani, da preparare in poche e semplici mosse e presentata in occasione del programma tv "Detto Fatto".

Ingredienti


4 seppie da 100 g l’una
100 g piselli freschi
1 cipollotto bianco
1 melanzana viola
50 g pane al farro
20 g mandorle
8 pomodorini datterino
menta
maggiorana
timo e basilico
olio evo

Preparazione


Iniziamo la nostra ricetta partendo dalle seppie: pulitele accuratamente lasciando da parte i tentacoli. Mettetele poi in acqua con sale e ghiaccio e fatele riposare per qualche minuto.

Nel frattempo tagliate le melanzane tenendo da parte la buccia; conditele ora con le erbe aromatiche e l'olio extra vergine di oliva, quindi mettetele a cuocere nel forno a 180 gradi per 10 minuti circa. Eliminate ora la buccia e tritate la polpa insieme a menta, maggiorana, timo e basilico.

In una padella a parte mettete a tostare il pane di farro che avrete precedentemente grattugiato e aggiustate con una presa di sale. Farcite la seppia con il composto di melanzane appena preparato, quindi ricopritela con il trito di mandorle. Mettetela a cuocere in padella con un filo di olio evo per una manciata di minuti. Trasferite il tutto nel forno e lasciate gratinare per 5 minuti.

Procedete con la pulizia dei piselli. Fate imbiondire il cipollotto tritato in una padella con dell'olio, quindi aggiungete i tentacoli delle seppie e i pomodorini. All'ultimo momento aggiungete anche i piselli. Utilizzate questo composto come base per il vostro piatto sopra a cui andrete ad adagiare le seppie. Da gustare caldo.

Bon appetit!

  • shares
  • Mail