Il dolce di pesche e amaretti per la delizia estiva da fare in casa

2 Luglio 2015
di roby

Un dolce di stagione, quello di pesche e amaretti, un’esperienza che coinvolge tutti e 5 i sensi che possediamo: sbriciolare gli amaretti, infatti, è molto rilassante, poi il profumo che si sprigiona dalla crema in cottura, il ritmo della frusta che sbatte e la veduta di una soffice torta che cresce… alla fine, di tutti gli sforzi ci ripaga un gusto davvero indimenticabile.

Ingredienti

    Per la pasta:
    300 g di farina
    170 g di burro
    150 g di zucchero
    3 tuorli
    la scorza di ½ limone biologico grattato
    Per il ripieno:
    4 pesche gialle
    150 g di amaretti sbriciolati
    50 g di burro
    4 cucchiai di vino bianco
    40 g di zucchero
    Per la crema:
    7 dl di latte
    80 g di fecola di patate
    5 tuorli
    1 bustina di vanillina 150 g di zucchero

Preparazione

Iniziamo preparando la pasta: lavorate la farina con un etto e mezzo di burro, lo zucchero, i tuorli, la scorza del limone e un pizzico di sale, quindi lasciatela riposare in frigo per mezz’ora.

Nel frattempo procedete con il ripieno: sbucciate e tagliate a fettine le pesche; sciogliete il burro in padella e saltatevi le pesche coperte di zucchero, sfumate col vino e cuocete per 10 minuti.

Infine, per la crema battete i tuorli con lo zucchero e la fecola, poi unite il latte scaldato in un pentolino con la vanillina, quindi fatela addensare sul fuoco mescolando, poi spegnete il fornello e incorporate un etto di amaretti.

A questo punto stendete la pasta frolla, ponete sopra le fettine di pesche, coprite con la crema e polverizzate con gli amaretti rimasti. Infornate a 180° per 40 minuti.

Foto | William Andrus

I Video di Gustoblog: TORTA HELADA PERUANA