Le melanzane sott'olio, la ricetta della conserva casalinga

Conservare gli ortaggi sott'olio è una tradizione che si perde negli annali storici; sicuramente tipica delle regioni mediterranee, questa tecnica permette di conservare a lungo una miriade di ortaggi come i peperoni, le cipolle, i carciofi e le melanzane arricchendone il gusto con erbe aromatiche e spezie, preserviamo queste verdure dal naturale deterioramento e ci assicuriamo delle pietanze genuine e buonissime.

L'olio extravergine d'oliva infatti, consente di mantenere gustose le verdure per molto tempo e ci sono degli accorgimenti preziosi da seguire per assicurarsi la riuscita di questo procedimento: prima di tutto, utilizzate solo olio extra vergine d'oliva, sterilizzate i vasetti atti alla conservazione bollendoli in acqua per circa 30 minuti: poi dovrete invasare le verdure solo quando risultano completamente asciutte sia che siano state scottate in aceto o in acqua, bisogna avere l'accortezza di riporre le verdure nei recipienti senza lasciare spazi vuoti e, se nei giorni successivi alla preparazione il livello d'olio dovesse abbassarsi scoprendo la superficie, dovrete provvedere a rimboccare il vasetto comprendo le verdure completamente. Preferite vasetti di vetro scuro e conservateli lontano il più possibile da fonti di luce, così facendo le vostre verdure sott'olio si conserveranno molto più a lungo.

Ingredienti ( le quantità possono variare a seconda delle vostre esigenze personali): melanzane lunghe, basilico tritato, origano tritato, prezzemolo tritato, foglie di alloro, olio evo, sale, pepe nero in grani.

Preparazione: lavate le melanzane, eliminatene le estremità, e tagliatele a fettine molto sottili avendo cura che ognuna di queste mantenga la buccia; ricopritele di sale e lasciatele riposare per almeno un'ora di modo che perdano la loro acqua di vegetazione. Preparate un pinzimonio con olio extra vergine d'oliva al quale mescolerete le erbe aromatiche tritate, il sale e il pepe nero tritato. Trascorso il tempo necessario, sciacquate le fette di melanzane sotto il getto d'acqua fredda, asciugatele completamente con carta assorbente da cucina e spennellatele con l'olio alle erbe aromatiche. Grigliate le melanzane su una bistecchiera ben calda, poi riponetele nei vasetti che avrete sterilizzato facendoli bollire in acqua per almeno 30 minuti, prestando attenzione a non lasciare spazi liberi e lasciando uno spazio di vasetto libero in superficie, poi ricopritele con il pinzimonio preparato in precedenza avendo cura di ricoprirle completamente con l'olio; copritele con un panno e lasciatele riposare una notte coperti con uno straccio di cotone. Il giorno successivo richiudete ben bene i vasetti e riponeteli nella dispensa fino al momento in cui deciderete di gustare le vostre melanzane sott'olio fatte in casa.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail