Meglio ricotta o mozzarella? Cosa scegliere se si è a dieta

19 Luglio 2015

I latticini sono spesso banditi dalle diete dimagranti perché considerati troppo calorici, in realtà questo vale solo per alcuni prodotti che sono oggettivamente molto grassi, il dibattito più acceso è sempre tra ricotta e mozzarella, cosa è meglio? Quale dei due alimenti è più indicato per una dieta?

La ricotta non è un formaggio ma un latticino ottenuto con gli scarti del latte, ovvero il siero. In linea generale la ricotta ha poche calorie e pochi grassi ma bisogna prestare attenzione agli ingredienti. La ricotta pura è davvero leggera ma in quelle industriali aggiungono molto spesso il latte o la crema di latte (cioè la panna) per renderla più vellutata e con un sapore più delicato. Quindi leggete sempre le etichette e chiedete sempre di consultare l’albo degli ingredienti, è un vostro diritto. La ricotta vaccina ha il 10,9 % di grassi per un totale di 146 kcal per 100 gr, la ricotta di pecora 11,5% di grassi e 157 kcal per 100 gr, infine la ricotta di bufala contiene il 17,3% di grassi e 212 kcal per 100 gr.

La mozzarella è un latticino ma è abbastanza leggero perché contiene circa 220 kcal per 100 gr di prodotto, è compatibile con una dieta ipocalorica a patto di non esagerare. La mozzarella di bufala è un po’ più calorica con le sue 290 Kcal ma ha un indice glicemico più basso, quindi va valutato cosa è meglio caso per caso. La mozzarella vegan fatta con il latte di soia contiene invece 220 kcal circa.

Consumate sia mozzarella che ricotta ma al massimo una-due volte alla settimana e restate nelle porzioni prestabilite, quindi sui 120- 140 gr.

I Video di Gustoblog: Fattoria Buca Nuova: Gusto on The Road