Expo 2015: il Crocoburger, il panino con carne di coccodrillo, va a ruba

Expo 2015: grande successo, nel padiglione dello Zimbabwe, per il crocoburger. Il panino farcito con carne di coccodrillo spopola

Expo 2015 Crocoburger  carne coccodrillo va a ruba

Expo 2015 non finisce di stupire. L'ultima stranezza in fatto di food si chiama “Crocoburger” ed è, come è facile intuire dal nome, un panino decisamente insolito che vede un ripieno di carne di... coccodrillo. I temerari avranno la possibilità di assaggiarlo ad Expo Milano 2015. Crocoburger li aspetta all'interno del padiglione dello Zimbabwe posto nel Cluster dei Cereali e dei Tuberi.

Apparentemente somiglia al pollo, con il quale ha in comune il colore chiaro ed il sapore vagamente dolciastro, ma la carne di coccodrillo, che proviene direttamente dallo Zimbabwe, da allevamenti controllati dove viene macellata non dopo i tre anni di età per garantirne sapore e tenerezza, è decisamente, almeno ai nostri occhi, molto meno invitante.

E a chi storca il naso di fronte l'idea di gustare un panino al coccodrillo non possiamo che rispondere con le parole di Georges El Badaoui, Console dello Zimbabwe a Milano, il quale sostiene che la carne di coccodrillo non solo venga consumata tranquillamente in tutta Europa ma sia considerata, sorprendentemente, anche un alimento prelibato oltre che sano: magra, ricca di proteine e di Omega 3, 6, e 9, andrebbe inserita nell'ambito di un'alimentazione equilibrata.

Il crocoburger verrà servito, ad Expo 2015, all'interno di un menù dedicato, insieme alle patate al forno con farina di baobab ed una bibita gassata al gusto di uva rossa, frutto di baobab e fiori di sambuco.

Credits foto: Expo 2015/Daniele Mascolo

  • shares
  • Mail