Il pesto trapanese e alcune varianti da provare

La ricetta facile e veloce per preparare un favoloso pesto trapanese, un sughetto profumato e saporito perfetto per condire la pasta

Il pesto trapanese è una salsa saporita e buonissima che fa parte della tradizione siciliana e si usa per condire la pasta, è una rivisitazione del classico pesto genovese solo che sono stati aggiunti i sapori e i profumi della Sicilia. Vediamo insieme come fare il pesto trapanese e le varianti più sfiziose.

Ingredienti


    2 spicchi d’aglio
    Un mazzetto di basilico
    Un bicchiere d’olio extravergine d’oliva
    100 grammi mandorle
    Sale
    pepe
    6 pomodori maturi
    Pecorino grattugiato

Preparazione

pesto trapanese

Tostate le mandorle in padella o in forno e poi fatele raffreddare. Nel frattempo bollite un po’ di acqua, tuffateci i pomodori e aspettate 2 minuti, poi preleva teli e tuffateli in un contenitore con acqua fredda, quindi pelateli e togliete anche i semi e l’acqua di vegetazione.

Prendete il mixer e mettete il basilico, le mandorle e i pomodori, unite sale, pepe, aglio e un po’ di olio e tritate bene tutto fino ad avere un composto cremoso. A questo punto incorporate l’olio che occorre per avere la classica consistenza del pesto e poi unite un po’ di pecorino e infine aggiustate di sale e pepe.

Se volete provare qualche variante particolarmente buona potete sostituire i pomodori con i pomodori secchi sott’olio oppure fare metà e metà, o magari sostituire le mandorle con le nocciole o con le noci. Un’altra idea potrebbe essere aggiungere al pesto delle olive nere.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail