I segreti per il gelato fatto in casa, la ricetta adatta a tutti

I segreti per il gelato fatto in casa la ricetta adatta a tutti

Preparare il gelato in casa, per di più senza gelatiera, è sempre stato uno dei miei obiettivi. Diciamoci la verità: il risultato che regala la gelatiera, appositamente creata per questo scopo daltronde, è impeccabile. Detto questo però, tanto mi sono impegnata che alla fine ci sono riuscita: ho preparato un gelato altrettanto valido. Ma quali sono i segreti per farlo in casa?

Innanzitutto le materie prime: il latte dovrà essere intero perchè più grasso, la panna fresca, evitate quindi quella a lunga conservazione, ove possibile. Le uova, se previste, dovranno essere freschissime per ovvie ragioni, così come tutti gli altri ingredienti base, ad esempio la frutta, fresca o secca. Anche il cioccolato dovrà essere di ottima qualità.
Ora un consiglio per quanto riguarda la preparazione, ovvero il raffreddamento. Sappiamo bene che la funzione della gelatiera consiste nel girare regolarmente il composto e nello stesso tempo raffreddarlo. Bene, è quello che dovremo cercare di fare noi riproducendo la sequenza.
Versare quindi il gelato in un contenitore rigorosamente di acciaio e porlo in freezer tirandolo fuori ad intervalli regolari di circa 30-40 minuti per rimestarlo in modo che il gelato si solidifichi in maniera uniforme. Sarà fondamentale per la buona riuscita rompere i cristalli di ghiaccio che si formereranno già dai primi minuti di permanenza in freezer.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail