Dalla Liguria la torta pasqualina

La torta pasqualina è un piatto simbolo della cucina ligure dalle origini antiche: veniva preparata già nel 1400, e anche allora era strettamente legata al periodo pasquale, da cui prende il nome.

Tradizione vuole che i fogli di pasta che compongono la torta pasqualina siano esattamente 33, in ricordo degli anni di Gesù, ma in pratica ci si limita "solo" a 10-12.

La pasqualina è prodotta con un ripieno di erbe completato con latte cagliato (oggi sostituita spesso da ricotta) e uova, racchiuso in molteplici e sottilissime sfoglie di pasta.

Questa torta salata si prepara anche con i carciofi, ma la tradizionale torta pasqualina è fatta solo con le bietole, poiché nel periodo pasquale i carciofi non erano a buon mercato, mentre le umili bietole di campagna erano in pieno germoglio e tutti potevano permettersi di acquistarne in quantità.

  • shares
  • Mail