Il Pecorino umbro etrusco

Il pecorino umbro-etrusco nasce da una antica tradizione, dall’antica ricetta del caglio animale insaporito con erbe aromatiche, dal latte delle pecore che pascolano nelle alte colline, dai pascoli ora rigenerati ed incontaminati dove nascono erbe rigogliose e profumate, di cui l’abbondante pastorizia si nutre.

Il pecorino viene salato a secco poi sistemato in locali con una temperatura che si aggira attorno ai 10°-15°, che permette lo sviluppo degli aromi e dei sapori del formaggio.
All’apparire delle prime muffe bianche, viene trattato in superficie con olio di oliva aromatizzato con le erbe.
Dopo 5-6 mesi viene sistemato nella cella di infossatura e quando raggiunge la temperatura di 40° è pronto per fare la varietà di formaggi conciati o di fossa.

Nel degustarlo, la mente vi porterà indietro nel ricordo di quelle antiche civiltà che popolavano queste terre poiché è a loro che si deve questo straordinario prodotto.

  • shares
  • Mail