Come fare il pesto alla genovese senza aglio

11 Agosto 2015

Il Pesto alla genovese è da sempre uno di quei condimenti per la pasta che vengono maggiormente utilizzate in cucina, sia nel nostro paese che all’estero: il suo profumo e il suo gusto, infatti, son riusciti a conquistare moltissime persone in tutto il mondo.

Ma come fare il pesto alla genovese senza aglio? Il risultato non è proprio come in quello della versione tradizionale ma, comunque, la ricetta (tratta da qui) è molto saporita. Provare per credere.

Ingredienti

60 gr di foglie di basilico
80 gr di Parmigiano
40 gr di Formaggio tipo Pecorino
100 gr di olio extra vergine di Oliva
20gr di Pinoli
4 gr di sale

Preparazione

Iniziamo la nostra ricetta partendo dalla pulizia accurata del basilico: una volta lavato per bene, asciugatelo con un panno di carta assorbente, quindi trasferitelo all’interno di un mixer da cucina con il parmigiano grattugiato, il pecorino, i pinoli, una presa di sale e l’olio, quindi tritate bene fino ad ottenere un composto omogeneo.

A questo punto, il pesto alla genovese senza aglio è ora pronto per essere trasferito nei vasetti di vetro, ricoperto di olio e chiuso ermeticamente. Lasciate riposare per qualche giorno prima di gustare.

Bon appetit!

I Video di Gustoblog: Le pere caramellate