La pasta brick con la ricetta da seguire passo dopo passo

La ricetta della pasta brick, immancabile nella cucina mediorientale

pastabrick.jpg

La pasta brick è una preparazione tra la sfoglia, le crepes e la nostra fillo, la cui ricetta originale potete trovarla in un libro di cucina tunisina o tutt’al più libanese. Ideale da impiegare sia in preparazioni salate che dolci (avete presente quegli stucchevoli dolcetti a base di miele?!) può anche essere congelata avendo cura di ungerla. Nelle ricette, invece, stando alla cottura tradizionale, deve essere fritta nel burro.

Ingredienti



    100 g di semolino
    2.5 dl d’acqua
    1 cucchiaio d’olio di semi
    1 punta di cucchiaino di sale

Preparazione


In un pentolino unite il semolino con 1.5 dl d’acqua, l’olio e il sale, quindi lasciate riposare per un’ora. Trascorso il tempo, unite il resto dell’acqua e mescolate energicamente per rompere eventuali grumi. A questo punto mettete sul fuoco una pentola d’acqua e poggiateci sopra una padella antiaderente (o una creppiera) e con un mestolino d’impasto cuocete i vostri fogli di pasta brick per 1 minuto, aiutandovi a staccarli con la lama di un coltello.

Foto | Francesca Longo

  • shares
  • Mail