Le seppie con bietole alla pisana con la ricetta della tradizione

Ecco un gustoso ed appagante secondo di pesce e verdure appartenente alla cucina toscana

seppie bietole pisana ricetta tradizione

Le seppie con bietole alla pisana, note anche sotto il nome di seppie in zimino, rappresentano una ricetta appartenente alla tradizione toscana. Un secondo di pesce e verdure molto gustoso e perfetto per essere inserito in qualsiasi menù. Ecco come si prepara con la ricetta proveniente da quì.

Ingredienti

1 kg di seppie
2 mazzi di bietole
1/2 cipolla rossa
1 spicchio di aglio tritato
1 manciata di prezzemolo tritato
1 mestolo di passata di pomodoro
2 cucchiai di conserva di pomodoro
brodo qb
1 bicchiere di vino bianco secco
olio d'oliva qb
sale e peperoncino

Preparazione

Pulire le seppie sciacquandole più volte sotto il getto dell'acqua corrente. Pulire le bietole eliminando tracce di terra e le parti più dure. Porre sul fornello una pentola piena di acqua e quando bolle unire le bietole. Nel frattempo tritare la cipolla e farla rosolare in padella con podo olio. Unire le seppie ed il vino. Una volta evaporato unire il trito di aglio e prezzemolo, poco peperoncino e continuare la cottura unendo ogni tanto del brodo. Regolare di sale e di pepe, unire la passata e la conserva di pomodoro e, a pochi minuti da fine cottura, anche le bietole scolate, strizzate e tagliate a pezzi. Mescolare bene e servire.

Foto | Christoph Rupprecht

  • shares
  • Mail