Come preparare la zucca in agrodolce non fritta

Desiderio di zucca in agrodolce ma nessuna voglia di friggerla? Provatela in questa variante al forno

Come preparare zucca agrodolce non fritta

La zucca in agrodolce è un insuperabile contorno appartenente alla cucina siciliana. La preparazione originale vuole però che la zucca venga preventivamente fritta. Tale operazione garantisce un sapore unico ma la rende anche più pesante. Oggi vi propongo la versione cotta al forno che nulla ha da invidiare alla prima e che risulta ottima sia come antipasto che come accompagnamento per secondi piatti di carne e pesce.

Ingredienti

500 gr di zucca rossa
2 spicchi di aglio
olio d’oliva qb
1/2 bicchiere di aceto bianco
1 cucchiaio di zucchero
sale e pepe
menta qb

Preparazione

Pulire la zucca eliminando la buccia ed i semi, quindi tagliarla a fette non troppo sottili. Adesso disporre le fette su una teglia rivestita di carta forno e farle cuocere a 180 °C per circa 20 minuti. Nel frattempo preparare un'emulsione mescolando l'olio con il sale, il pepe e la menta tritata. In un bicchiere, invece, fare sciogliere lo zucchero nell'aceto. A 5 minuti da fine cottura irrorare la zucca con l'emulsione di olio, mentre poco prima di tirarla fuori bagnarla con l'aceto. Attendere un paio di minuti quindi prelevare dal forno. Farla riposare per circa 30 minuti e gustare.

Foto | judywitts

  • shares
  • Mail