Expo2015, al Cluster Cereali e Tuberi le ricette dell'Appennino celebrano l'autunno

Expo2015 omaggia la nuova stagione con tre giorni ricchi di gusto nel Cluster Cereali e Tuberi all'insegna delle ricette "montane"

expo2015-impasto-pane.jpg

Ad Expo2015 si preannunciano tre giorni ricchi di gusto all'interno del Cluster Cereali e Tuberi, con gli appuntamenti legati al calendario di Casillo Day che celebrano in qualche modo l'autunno, foriero di prodotti tipici italiani insostituibili.

Si inizia oggi, giovedì 15 Ottobre, con la cucina dello chef molisano Stefano Rufo il quale, grazie alla propria creatività, prenderà per la gola i presenti esaltando i sapori tipici delle Mainarde, tra Lazio e Molise, con le ricette tipiche della zona. Appuntamenti alle 13,30 ed alle 18,30.

Venerdì 16 ottobre protagoniste della scena altre due montagne della dorsale Italiana, il monte Sirino e il monte Pollino. Grazie allo chef Pino Golia paesaggi, profumi e tradizioni di tali terre finiranno nel piatto attraverso le ricette “montane”.

Sabato 17 ottobre, infine, alle 13.30 il meritato spazio per la pasticceria con Tiziano Mita il quale alletterà i presenti grazie alla sua innata capacità di mixare aromi, spezie, tradizione e eccellenti materie prime. Alle 18.30, invece, sarà la volta del panettiere Marco Lattanzi, il cui lavoro sottintende l'utilizzo di prodotti di qualità, di farine macinate a pietra e di lunghe lievitazioni. La stessa giornata vedrà l'intervento di Vito Cannillo, presidente di Italian Think Tank APS che promuove, tra gli altri, Assaprà, il festival “gastronomico-esperienziale” di Corato (Bari).

  • shares
  • Mail