La crostata agli agrumi meringata per il dessert di fine pasto

Ecco come si prepara un'accattivante crostata agli agrumi meringata ottima per stupire i propri ospiti a tavola

crostata agrumi meringata dessert fine pasto

Quando si pensa alla crostata meringata viene naturale associarla al limone, e direi che, anche in questo caso, non andiamo lontano. La crostata agli agrumi meringata che vi propogo oggi è un dolce scenografico che una volta portato in tavola cattura tutte le attenzioni ma, nonostante questo, si realizza abbastanza facilmente, a patto che organizziate le varie fasi. Utilizzando la pasta frolla già pronta o realizzandola in anticipo, ad esempio, ridurrete notevolmente i tempi di esecuzione. Ecco la ricetta golosa per ottenere un dessert di fine pasto tanto allettante.

Ingredienti

1 rotolo di pasta frolla
500 ml di latte
4 tuorli
6 cucchiai di zucchero
4 cucchiai di farina
scorza di 1 limone
scorza di un'arancia
scorza di un pompelmo rosa
Per la meringa:
60 gr di acqua
200 gr di zucchero
100 gr di zucchero
3 albumi

Procedimento

Preparare la crema: versare in un pentolino il latte insieme alle scorze degli agrumi, quindi portare a bollore, spegnere la fiamma e fare raffreddare completamente. Adesso montare le uova con lo zucchero e unire anche la farina. Versare sopra questo composto il latte filtrato e porre nuovamente sulla fiamma continuando a mescolare fino a quando la crema si sarà addensata. Fare raffreddare e nel frattempo preparare la meringa: fare cuocere zucchero ed acqua fino ad ottenere una sorta di sciroppo quindi montare gli albumi a neve con lo zucchero ed unire a filo lo sciroppo continuando a montare fino a quando il composto si sarà raffreddato. Rivestire una teglia con la pasta frolla stesa e farla cuocere per 10 minuti a 180 °C in bianco. Farcire con la crema e cuocere ancora per circa 20 minuti. Tirare fuori dal forno, decorare la superficie con la meringa con l'aiuto di una sac a poche e porre nuovamente in forno fino a doratura di quest'ultima.

Foto | Kenny Louie

  • shares
  • Mail