Porcolonga di primavera

La Porcolonga di Primavera è una delle manifestazioni più belle a cui possano partecipare gli amanti dei salumi.

Si mangia e si fanno tanti chilometri in bicicletta: un modo per smaltire le migliaia di calorie che si incamerano nelle varie tappe della PorcoLonga e per visitare una zona straordinaria come quella della Strada del Culatello.

Ci si trova il 22 aprile alle ore 9.00 nella piazzetta della Pilotta a Parma e divisi in gruppi di 25 persone, in bicicletta e con l’assistenza di guide professionali della Uisp, si attraverserà la zona della Strada del Culatello di Zibello.
Un percorso di 80 chilometri con 3 tappe nei ristoranti Al Vedel (Vedole), a Corte Pallavicina e all’Antica Grancia Benedettina di Sanguigna per rifocillarci con piatti, salumi (Culatello, Strolghino, Spalla) Parmigiano Reggiano, dolci e vini (Fortana del Taro IGP).

I più pigri (o meno allenati) potranno cimentarsi nei nove percorsi da circa 35 chilometri partendo da uno dei 9 comuni coinvolti nella manifestazione: Zibello, Soragna, Busseto, San Secondo, Sissa, Colorno, Roccabianca, Polesine e Fontanellato.

Una novità è prenotandosi (gruppo di 20/25 persone) tutte le domeniche fino all’estate c’è la possibilità di rifare una Porcolonga personalizzata su uno dei percorsi. ;-)

Come vorrei vedere le facce di quei ciclisti che riuscirannoa farsi 80 chilometri più tappe ristoratrici....;-D

  • shares
  • Mail