La ricetta della terrina di pesce, un piatto fresco e raffinato

8 Agosto 2012
di Sara

Estate voglia di leggerezza, che non sempre fa rima con cucina affrettata, anzi. Insomma, se avete ospiti a casa, un po’ di tempo a disposizione e tanta voglia di stupire, eccovi la riceta per realizzare un grande classico della gastronomia francese: la terrina di pesce, che oltralpe assume spesso il nome di “pain de poisson” a causa della forma che ricorda quella del pane in cassetta.

Ingredienti per 6 persone: 500 gr di merluzzo accuratamente spinato, 1 filetto di salmone, 12 capesante, qualche gamberetto per la decorazione, 150 gr di mollica di pane, 4 cucchiai di panna da cucina, 3 uova, 1/2 bicchiere di latte, 50 gr di burro, prezzemolo, sale, pepe, 4 spezie, cognac.

Preparazione. Fondere la metà del burro in una padella, aggiungervi le capesante e flambarle al Cognac. Metterle da parte e tritare il merluzzo in punta di coltello. Separare le uova, aggiungere i tuorli alla preparazione di pesce e unire il prezzemolo tritato, il sale, il pepe e le 4 spezie. Ammorbidire la mollica di pane con il latte, strizzarla e aggiungervi il resto del burro morbido. Incorporare al pesce e lasciar riposare in frigorifero per una mezz’ora. Completare con la panna e gli albumi montati a neve. Foderare uno stampo da plumcake di carta forno e riempirlo con il composto alternato con strati di salmone e capesante. Preriscaldare il forno a 180° e cuocere a bagnomaria per un’ora e mezza circa. Sformare e decorare con il prezzemolo ed i gamberetti, come da suggerimento.

Si ringrazia per il suggerimento la Famiglia Vignaud

Via | flickr.com

I Video di Gustoblog: Valle d’Aosta in Cucina