Le bugie di Carnevale da fare con la ricetta facile

Le bugie di Carnevale sono il dolce tipico della festa, sono buone, croccanti e – seppur con nomi diversi – uniscono tutta l’Italia, isole comprese. C’è chi le chiama appunto bugie chi chiacchiere, cenci, galani, frappe e chi più ne ha più ne metta: tanto sono sempre loro!

Ingredienti


    500 gr di farina
    30 gr di burro
    50 gr di zucchero
    3 uova medie
    1 limone
    Un pizzico di sale
    20 ml di liquore (marsala, grappa, rum ecc)
    Olio di semi di arachidi

Preparazione

bugie di Carnevale

Mettete la farina in una ciotola e mescolatela con il sale, lo zucchero e la scorza di un limone, poi disponetela a fontana su un tagliere e al centro mettete le uova, il burro morbido tagliato a pezzettini e il liquore, impastate partendo dal centro e man mano incorporate la farina. Impastate bene fino ad avere un composto omogeneo, liscio ed elastico, formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola e fatelo riposare in frigo per almeno un’ora.

Tirate la sfoglia con un mattarello su un tagliere ben infarinato, con la rotella dentellata ritagliate dei rettangoli e fate un taglio al centro. Scaldate l’olio di semi di arachidi, portatelo a temperatura, e friggete le bugie poche per volta, prelevatele con il mestolo forato e scolatele su un piatto coperto di carta da cucina.

Decorate con lo zucchero a velo e servite.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail