Come fare la pasta alle mandorle e pomodori secchi per un primo sfizioso

Un primo sfizioso, diverso dal solito ed estremente semplice da preparare: ecco la pasta alle mandorle e pomodori secchi per un pranzetto gustoso

Come fare pasta mandorle e pomodori secchi primo sfizioso

Primo semplice, realizzato con pochi ingredienti ma assolutamente di qualità, la pasta alle mandorle e pomodori secchi rappresenta un'alternativa alla solita pastasciutta. Si tratta di una pietanza dal sapore deciso, regalato dalla presenta dei pomodori secchi che viene accentuato dai capperi ma mitigato dalle mandorle. Un piatto sicuramente da provare: è pronto in pochi minuti e si può improvvisare anche all'ultimo momento. In perfetta sintonia con i dettami della cucina mediterranea, ecco come si prepara.

Ingredienti

320 gr di penne rigate
una decina di pomodori secchi sott’olio
100 gr di mandorle
50 gr di pecorino romano
1 manciata di capperi
basilico fresco
olio extravergine di oliva qb
sale e pepe

Procedimento

Tagliare i pomodori secchi a pezzi e tritare grossolanamente le mandorle insieme al basilico. Mescolare il tutto in una ciotola unendo anche dell'olio di oliva, i capperi, del sale e del pepe. Fare cuocere la pasta in una pentola con abbondante acqua bollente salata e scolarla al dente. Trasferirla in una padella, unire il condimento e fare insaporire bene unendo anche il pecorino romano a scaglie. Una volta amalgamati bene i sapori spegnere la fiamma e servire subito.

  • shares
  • Mail