Come fare il risotto al radicchio nella pentola a pressione

Un valido aiuto anche per il risotto al radicchio: la pentola a pressione

Risotto al radicchio in pentola a pression

Il risotto al radicchio si può facilmente preparare nella pentola a pressione in modo pratico e veloce, senza sporcare troppo. Diventato un must della cucina italiana non solo settentrionale, direi che questo risotto si può ormai annoverare tra i grandi classici, al pari quasi di quello giallo milanese o del gamberi e zucchine. Noi oggi vi proponiamo una ricetta base, abbastanza light, che potrete arricchire a piacere. Fondamentale, però, la scelta del radicchio, che deve essere a foglia lunga e originale di Treviso, non sempre facile da reperire fuori zona.

Ingredienti



    100 g di riso
    250 g di foglie di radicchio di Treviso
    ½ cipolla
    250 ml di brodo vegetale
    25 g di olio
    ½ bicchiere di vino bianco secco
    25 g di parmigiano grattugiato

Preparazione


Tritate la cipolla e soffriggetela nell’olio, poi aggiungete anche il radicchio ben pulito e tagliato a striscioline. Quando entrambi saranno morbidi, unite il riso e fatelo tostare un paio di minuti, poi sfumate con il vino e aggiungete tutto il brodo a temperatura ambiente.

Sigillate la pentola a pressione posizionando il coperchio sul livello massimo e impostate il timer a 10 minuti. Una volta sfiatata la pentola, togliete il coperchio, mantecate il risotto fuori dal fuoco con il parmigiano, eventualmente poco burro, e impiattate.

Foto | Stijn Nieuwendijk

  • shares
  • Mail